La bolla di Barcellona
Mar19

La bolla di Barcellona

La Spagna è il paese che accoglie il maggior numero di studenti Erasmus in Europa e Barcellona è senza dubbio una delle destinazioni preferite. L’ambiente cosmopolita si respira per le strade ed è più frequente sentire parlare nel centro in inglese che in spagnolo o in catalano. Ma questo aumento di popolarità si scontra oggigiorno con una realtà che molti avevano previsto da tempo: l’emergente bolla immobiliare nel prezzo degli affitti.

Read More
Vivere nell’epicentro del conflitto mediorientale
Mar10

Vivere nell’epicentro del conflitto mediorientale

La Palestina è da cinquanta anni sotto l’occupazione israeliana. Hebron, in Cisgiordania, è considerata una delle più grandi aree di conflitto tra coloni israeliani e abitanti palestinesi. Com’è la vita di tutti i giorni tra occupazione e politica di insediamento?

Read More
La mia Lingua, la mia Casa: Maltese
Jan16

La mia Lingua, la mia Casa: Maltese

Cosa sai della lingua Maltese? Non molto? In questo nuovo articolo della rubrica “La mia lingua, la mia casa” potrete scoprire di più sulla lingua parlata nella piccola Isola di Malta.

Read More
Sulla democrazia e il comportamento sociale
Jan08

Sulla democrazia e il comportamento sociale

Dopo un anno pieno di risultati elettorali inaspettati, l’altra parte del mondo occidentale si sta domandando: Perché è successo? Come abbiamo fatto a non prevederlo? In questo articolo, ci immergeremo nel concetto di democrazia e di comportamento sociale e analizzeremo le problematiche della politica attuale. Quale potrebbe essere la soluzione?

Read More
Ancora niente è cambiato ancora, ma è tutto diverso – Il Regno Unito dopo il referendum
Sep26

Ancora niente è cambiato ancora, ma è tutto diverso – Il Regno Unito dopo il referendum

Dal 24 Giugno, giorno in cui è stato annunciato il risultato del referendum britannico sull’uscita dall’Europa, sono trascorse ormai diverse settimane. I primi sentimenti di sorpresa e sgomento che il Regno Unito, l’Europa e il mondo provarono quel giorno si sono placati e il paese è ormai diverso da quello che era. Cosa è cambiato e cosa porterà il futuro?

Read More
Una famiglia in costante crescita: il Parlamento Europeo dei Giovani si stabilisce anche in Armenia
Jul20

Una famiglia in costante crescita: il Parlamento Europeo dei Giovani si stabilisce anche in Armenia

Giovani, motivati e pronti a cambiare il mondo: ecco il modo migliore per descrivere i membri del Parlamento Europeo dei Giovani dell’Armenia. Hovsep Patvakanyan, capo e fondatore del EYP Armenia, ci ha raccontato la sua esperienza per istituire questa straordinaria organizzazione giovanile in Armenia, e le fantastiche idee che hanno preso corpo grazie agli sforzi dei suoi membri.

Read More
Un incontro con il tuo patrimonio locale – un progetto che unisce i giovani della Bosnia
Jul14

Un incontro con il tuo patrimonio locale – un progetto che unisce i giovani della Bosnia

A distanza di vent’anni dalla fine della guerra, la peggiore in Europa dopo la seconda Guerra mondiale, la società della Bosnia ed Erzegovina è ancora profondamente divisa. Negli ultimi vent’anni centinaia di milioni di dollari sono stati destinati a svariate ONG per diversi progetti che miravano a mettere in contatto i membri delle tre nazioni costituzionali, Bosniaci, Croati e Serbi, per cercare di migliorare il livello di tolleranza e di costruire una società basata su veri principi democratici.

Read More
La Gran Bretagna dopo la Brexit: Le speranze infrante dei giovani Europeisti
Jul04

La Gran Bretagna dopo la Brexit: Le speranze infrante dei giovani Europeisti

La Gran Bretagna ha votato per lasciare l’Europa, una decisione combattuta che ha lasciato frustrati e angustiati molti inglesi, specialmente i giovani. L’autore cerca di descrivere la reazione di quel 48% di votanti che voleva rimanere e come ci si sente ora nella Gran Bretagna post-Brexit.

Read More
Una canzone è un’arma
Mar24

Una canzone è un’arma

Le canzoni di protesta sono molto comuni in tutti i paesi . è soprattutto dagli Anni 60 e 70, quando la musica popolare e quella rock si sono fatte portavoce di rivendicazioni sociali e politiche, su sesso, rapporti interpersonali, lavoro, potere, discriminazione –che le canzoni chiedono a gran voce un cambiamento e denunciano ciò che è sbagliato. Le canzoni di protesta hanno una particolare importanza e rilevanza in quei paesi dove la repressione delle opposizioni può costarti la vita. E’ stato così in Portogallo, durante la dittatura durata 40 anni e terminata nel 1974 con la Rivoluzione dei Garofani.

Read More
L’opinione dei giovani sull’Europa
May14

L’opinione dei giovani sull’Europa

Il 9 Maggio è il Giorno Europeo (o Festa dell’Europa): la ricorrenza in cui celebriamo la pace e l’unificazione dell’Europa. In questa occasione, abbiamo quindi pensato di mostrarvi cosa pensano i giovani dell’Unione Europea.

Read More
css.php

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi