Perché viaggiare

Abbiamo chiamato in causa il Team MH per capire perché viaggino e abbiamo chiesto ad Andreea Mironiuc di illustrarci le loro motivazioni.

Non tutti hanno il pallino dei viaggi, o comunque non tutti provano questo desiderio con la stessa intensità. I motivi che spingono a viaggiare sono dei più disparati: per alcuni è un obbligo ma per altri è qualcosa che non si può smettere di fare. Dipende anche dal momento in cui si trovano quando glielo si chiede. Qui a Meeting Halfway abbiamo fatto la conoscenza di persone appartenenti alla prima categoria, ossia rifugiati e immigrati che sono stati costretti a lasciare le loro case per tentare di ottenere la vita che avevano sempre sognato. Vi faremo poi dare uno sguardo all’altra categoria attraverso una serie di interviste con persone che vivono col solo scopo di viaggiare, e che sembrano incapaci di rimanere nello stesso posto troppo a lungo.

Inoltre, abbiamo intervistato anche i membri del nostro stesso team per capire perché viaggino e abbiamo chiesto ad Andreea Mironiuc di illustrarci le loro risposte. Dato che noi tutti formiamo un gruppo di ragazzi così internazionale ed inusuale, non ci siamo sorpresi di aver ottenuto tante prospettive diverse: molti di noi hanno viaggiato per ampliare i propri orizzonti, per conoscere persone e culture diverse o per imparare nuove lingue. In una parola, viaggiare è una maniera di confrontarci coi nostri pregiudizi e, allo stesso tempo, arricchirci grazie alle nuove esperienze. Senza contare che la maggior parte di noi non si fida delle foto degli altri!

Per me un viaggio è come una caccia al tesoro e l’esperienza è il mio premio. Il mio piccolo segreto: Mi piace vedere com’è il cielo in diverse parti del mondo.

Anastasia Karouti (Grecia)
1-treasure-chest

Uno dei motivi per cui viaggio è visitare io stessa posti nuovi, invece di basarmi su foto e video con cui li vedrei attraverso gli occhi di qualcun altro.

Miriam Vázquez (Spagna)
2-camera

Viaggiare mi aiuta a creare legami che spero di mantenere per tutta la vita.

Nina Groznykh (Russia)
3-suitcases

Io credo che viaggiare sia come leggere con tutto il proprio corpo.

Nacho Urquijo (Spagna)
4-guidebook

Mi piace la sensazione di essere in costante movimento, di viaggiare da un posto all’altro, per me ciò che è più importante, come dicono in molti, è il viaggio e non la destinazione.

Yiorgos Toumanidis (Grecia)
5-road

Amo la sensazione di quando arrivi in un posto nuovo e hai ancora tutto da scoprire.

Monica García Sanchis (Spagna)
6-binoculars

Ogni posto nuovo che visitiamo può darci l’opportunità di vivere un’esperienza unica.

Kristina Busheska (Macedonia)
7-road-signs

[crp]

Illustrazioni

Andreea Mironiuc (Romania)

Illustratrice freelance, cioccolato-dipendente, sognatrice a tempo pieno.

Studi: Multimedia Design e Comunicazione

Lingue: rumeno, inglese, spagnolo

L’Europa è… dove c’è il mio cuore.

Portfolio: www.andreeamironiuc.com

FB: www.facebook.com/andreeaillustration

Autore

Miriam Vázquez (Spagna)

Studi/Lavoro: Giornalismo, Scienze Politiche e Amministrative

Lingue: Spagnolo, Catalano, Inglese, un po’ di Francese e Tedesco

L’Europa è…. Un posto unico che riunisce persone con differenti culture, lingue e punti di vista

Twitter: @mirabroad

Autore

Anastasia Karouti (Grecia)

Studi/Lavoro: Lingua e Letteratura Inglese, Traduzione, Educatrice, Trainer, Traduttrice, Pittrice

Lingue: Greco, Inglese, Romeno

L’Europa è….. il mio nido, il mio punto di partenza, il luogo dove mostrare il mio potenziale; L’Acropolis e la fantastica della Transilvania

Blog: caramelisedfruits.tumblr.com

Autore

Monica García Sanchis (Spagna)

Studi/Lavoro: Giornalismo e Diritti Umani

Lingue: Spagnolo, Inglese, Catalano e Francese livello base

L’Europa è… Un tentativo di unione sociale ed economica che noi dobbiamo sostenere nell’interesse della società e della natura. Ospita differenti culture, paesaggi e persone che mi piacerebbe scoprire e può essere, se ci proviamo, l’esempio di un mondo senza frontiere.

Blog: http://creillaquereguilla.wordpress.com

Autore

Nina Groznykh

Studi/ Lavoro: Relazioni Internazionali, Studi Regionali

Lingue: Russo, Inglese, Tedesco

L’Europa è…. Piena di storie meravigliose.

Sito Web: http://ngroznykh.wix.com/ninagroznykh

Instagram: http://instagram.com/ninagroznykh

Autore

Kristina Busheska (Macedonia)

Studi: Lingua e letteratura francese

Lingue: Macedone, Serbo-croato, Inglese, Francese, un po’ di Spagnolo, un po’ di Romeno.

L’Europa è… una dimensione culturale, uno stile di vita, la casa di grandi menti.

Twitter: @Miss_Busheska

Autore

Yiorgos Toumanidis (Grecia)

Studi/Lavoro: studi sulla cultura europea, teatro, scrittura di opere teatrali e scrittura creativa

Lingue: Greco, Inglese, Spagnolo

L’Europa è… un grande frullato di culture che ha bisogno di essere mescolato nella maniera giusta.

Twitter: @yiorgostouma

Autore

J. Ignacio Urquijo Sánchez (Spagna)

Studi/Lavoro: Relazione internazionali e Giornalismo

Lingue: Spagnolo, Inglese e un po’ di Tedesco

L’Europa è…. Il luogo perfetto da cui iniziare il viaggio

Twitter: @NachoUrquijo

Blog: http://ignaciourquijo.wordpress.com


Autore

Mariana de Araújo (Portogallo)

Studi/Lavoro: Fisica

Lingue: Portoghese, Inglese un po’ di Francese, un po’ di Spagnolo e un po’ di Tedesco


Traduzione

Laura Barberis (Italia)

Studi/Lavoro: Teorie e tecniche della mediazione interlinguistica Lingue: Italiano, Inglese, Spagnolo e Francese livello base

Questo articolo è tradotto anche in Bosanski - Hrvatski - Srpski, Català, Deutsch, English, Español, Français, Magyar, Português, Türkçe, [Main Site] e Ελληνικά.

Author: mariana

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php