Benvenuti a Meeting Halfway…

… il nuovo magazine per l’Europa, il progetto di circa venti collaboratori e più di cento traduttori da tutto il continente. Sono tante le persone che si sono impegnate per questo progetto nelle scorse settimane e nei mesi passati, e spero che il risultato sia di vostro gradimento.

Non è questo il posto giusto per raccontarvi tutta la “storia di MH” ma voglio condividere con voi cosa significa per me farne parte: da diversi anni credo fermamente nel Sogno Europeo, un sogno di pace ed amicizia, senza dover rinunciare a tradizioni e culture nazionali e regionali mentre ne costruiamo una tutta europea. Molto spesso ci sentiamo dire che questo sogno non diventerà mai realtà e che l’Unione Europea è solo un mero strumento economico al quale gli stati membri ricorrono ogni volta che conviene loro.

Lo leggiamo nei giornali, lo ascoltiamo alla radio e lo sentiamo in TV: l’ Europa è ancora ben lontana dall’essere unita. A sud sono tutti pigri e non pagano le tasse. In Regno Unito tutti vogliono lasciare l’Unione. I nuovi membri come la Romania o la Croazia sono solo in cerca di benefici monetari ma non hanno a cuore il progetto. Alle persone in Nord Europa non piacciono i greci e ai greci non piacciono i tedeschi e ai tedeschi non piace nessuno.

Lasciate che vi dica una cosa: il sito che state guardando adesso è stato creato da ragazzi in tutta Europa. Da volontari, durante il loro tempo libero. Non per profitto, ma perché credono nell’idea dietro questo progetto.

Lasciate che vi dica anche un’altra cosa: I ragazzi greci che hanno scritto delle storie per noi sono alcuni dei più affidabili. Il team di traduzione britannico è uno dei più nutriti, con più di una dozzina di persone che hanno mostrato tutto tranne che una mancanza di interesse verso l’Europa. Il team romeno non è altrettanto grande, ma è riuscito lo stesso a tradurre ogni singola storia. Io, dal canto mio, sono tedesca e nessuno si è mai mostrato infastidito dalla cosa.

Ovviamente, non tutto è filato liscio come l’olio: Molte persone si sono unite al gruppo piene di entusiamo per poi dirci, due settimane dopo, che purtroppo non potevano più prendere parte al progetto. Alcuni se ne sono andati via senza dire nulla, e non ne abbiamo avuto più notizie… Ci sono ancora delle lingue mancanti – il francese, ad esempio. Non so perché. Forse non abbiamo ancora raggiunto le persone giuste.

Ma a dispetto di alcune persone che se ne sono andate, oggi possiamo presentarvi storie grandiose in circa venti lingue diverse.

Prima di finire, voglio rispondere ad una domanda che mi è stata posta tantissime volte: per quale assurdo motivo pubblicate in così tante lingue diverse quando ormai tutti sanno leggere l’inglese? La lingua è una parte importante di ciò che siamo, del nostro retaggio, perfino del modo in cui pensiamo. Per me le diverse lingue che abbiamo rappresentano l’Europa: sono tutte diverse ed uniche, ma allo stesso tempo collegate, appartenenti ad una grande ed unica famiglia. Sapete, mentre scrivo penso che non so nemmeno in che lingua leggerete queste parole, e penso che questo sia davvero un bellissimo pensiero.

Spero che vi piacerà questo “Meeting Halfway” , e che presto tornerete a trovarci.

Maria-Xenia Hardt & tutto il team MH

Maria-Xenia Hardt (Germania)

Studi/Lavoro: anglistica e portoghese

Lingue: tedesco, inglese, francese, portoghese

L’Europa è… il bar della mia residenza universitaria, un viaggio in treno da Varsavia a Lisbona e la Champions League.

Twitter: @mxhardt

Traduzione

Francesca Anelli (Italia)

Studi/Lavoro: scienze della comunicazione, inglese, tedesco // traduttrice free-lance

Lingue: italiano, inglese, tedesco, un po’ di francese

L’Europa è… ciò che scorre nelle mie vene siciliane.

Traduzione

Marcello Serra (Italia)

Studi/Lavoro: economia e business

Lingue: italiano, inglese

L’Europa è…  la mia casa: una storia straordinaria, una mistura di culture e persone fantastiche. E soprattutto nuovi posti da scoprire.

 

[crp]

Questo articolo è tradotto anche in Bosanski - Hrvatski - Srpski, Català, Deutsch, English, Español, Français, Galego, Magyar, Malti, Nederlands, Polski, Português, Română, Slovenčina, Türkçe, Ελληνικά, Русский e македонски.

Author: maria

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php